Bennetts completa l’installazione di due delle quattro gru a torre Raimondi per uno dei progetti più rinnomati dello Berkshire

Bennetts Cranes, agente ufficiale Raimondi per l’Inghilterra, Scozia e Galles, ha completato l’installazione di due delle quattro gru a torre topless previste per uno sviluppo di alto profilo nel Berkshire.

“Berkeley Homes, uno dei più importanti appaltatori del Regno Unito, per questo progetto ci ha ordinato tre Raimondi MRT189 e un Raimondi MRT159. Tra agosto 2020 e febbraio 2021, Bennetts ha consegnato e installato con successo una MRT189 e una city gru MRT159, con le rimanenti due macchine che verranno montate nei prossimi mesi”, ha affermato Edward Seager, amministratore delegato di Bennetts Cranes.

L’MRT159 8tn è stata montata in un giorno e dovrebbe rimanere in loco per altri 10 mesi circa, mentre l’MRT189, con una capacità di sollevamento massima di 10tn, è stata installata in due giorni e rimarrà in loco per altri sei mesi.

Le dimensioni del sito della fabbrica di Slough Horlicks, insieme alla natura complessa del cantiere, hanno presentato alcune sfide tecniche. Infatti, con il progetto comprendete la costruzione di nuovi blocchi residenziali, la ristrutturazione di edifici di interesse storico culturale di grado II – avvenuta con l’uso di autogru – , la ristrutturazione di parti storiche e l’imponente altezza del camino della fabbrica molti aspetti operazionali dovevano essere considerati. A causa delle numerose attività che si svolgono contemporaneamente in cantiere e alla varietà delle attrezzature coinvolte, era fondamentale studiare strategicamente la posizione di ogni gru, oltre a pianificare accuratamente le fasi di installazione e smontaggio.

“Abbiamo scelto i due modelli Raimondi per le elevate prestazioni e adattabilità in termini di lunghezze del braccio e capacità di sollevamento. In effetti, il vantaggio di avere gru che possono essere posizionate con diverse lunghezze di braccio, senza dover aumentare l’altezza delle gru stesse, era un requisito fondamentale per evitare la sovrapposizione delle macchine “, ha spiegato Seager, riferendosi ai bracci dell’MRT159 e dell’MRT189 attualmente al lavoro rispettivamente di 44m e 48m. “Ciò accelera il ciclo di sollevamento dell’attrezzatura e riduce i costi per l’appaltatore”.

Bennetts è stata in grado di fornire uno schema di cantiere con gru puramente flat-top assicurando la riuscita e il completamento dei lavori evitando che le gru oltrepassassero le proprietà private, i palazzi residenziali già terminati, e l’impatto con le altre macchine circostanti.

Al termine, il sito dismesso di 12 ettari noto come Horlicks Quarter, offrirà cinque nuovi edifici residenziali di 10 piani, con circa 1.300 case, spazi commerciali e spazi verdi. La fabbrica principale sarà convertita in ulteriori appartamenti e attici mentre elementi come il camino e la torre dell’orologio saranno rinnovati per mantenere l’aspetto storico industriale del nuovo complesso residenziale.

Vedi anche: Bennetts mette in azione la prima gru a torre brandeggiante Raimondi LR330