Raimondi Middle East continua a vedere un’attività commerciale costante nel Golfo con il dispiegamento di cinque gru a torre flat-top negli Emirati Arabi Uniti e in Qatar

Raimondi Middle East, attualmente coinvolta in una serie di cantieri nella regione MENA, sta assistendo a un forte rilancio dell’attività commerciale nei paesi del Golfo, in particolare negli Emirati Arabi Uniti e in Qatar. Oltre al lavoro su vari progetti di larga scala nella regione, Raimondi Middle East ha anche utilizzato cinque gru a torre flattop in diversi cantieri più piccoli.

“Attualmente stiamo lavorando a diversi progetti tra gli Emirati Arabi Uniti e il Qatar. Negli Emirati di Dubai e Abu Dhabi abbiamo tre Raimondi MRT111 al lavoro su vari sviluppi residenziali, mentre in Qatar abbiamo appena installato due MRT294 per la costruzione di due nuovi Marriott Hotels “, ha affermato Wael Hasan, Direttore Commerciale per il Medio Oriente, Raimondi Middle East.

Due Raimondi MRT111 a torre flattop sono attualmente al lavoro a Abu Dhabi per la realizzazione di un complesso residenziale 

I cantieri variano per dimensione del progetto; una delle gru a torre MRT111 – con una lunghezza di braccio di 50m e altezza sotto gancio di 35m – è al lavoro nell’area di Warsan per lo sviluppo di un edificio residenziale. “Scelta per la sua capacità di sollevamento massima di 8tn e il carico in punta di 2,3tn questo modello di gru era adatto alle esigenze dei cantieri”, ha spiegato Hasan.

Due delle Raimondi MRT111 sono in loco presso la Khalifa Industrial Zone Abu Dhabi (KIZAD) con una lunghezza di braccio di 54m e un altezza sotto gancio di 29m. L’MRT111, uno dei modelli più venduti di Raimondi, è ricercato per la sua versatilità in altezza della torre pur mantenendo alte prestazioni in termini di carico massimo e velocità di sollevamento.

Raimondi MRT111 a torre flattop al lavoro in Abu Dhabi con una lunghezza di braccio di 54 e altezza sotto gancio di 29m

“In Qatar, dove abbiamo installato due gru MRT294 14tn, abbiamo soddisfatto la richiesta del cliente offrendo i sollevatori più performati attualmente disponibili nel nostro portafoglio di prodotti per la gamma delle gru a torre”, ha continuato, sottolineando che la MRT294 rimane estremamente popolare nella regione per le sue alte prestazioni e durata a diverse condizioni climatiche.

Per tutti i progetti, Raimondi Middle East ha eseguito uno studio per pianificare al meglio le installazioni della gru e il posizionamento ottimale della macchina, con lo scarico e il tempo di assemblaggio di ciascuna gru in un periodo di circa due giorni.

Le tempistiche del cantiere vedranno presto smantellata una delle MRT111 operative nel cantiere KIZAD, mentre tutte le altre gru rimarranno al lavoro fino al completamento dei progetti previsti per la fine di quest’anno.

Vedi anche: Due nuove gru a torre MRT111 firmate Raimondi vendute a un’impresa di Dubai