Bennetts pone in azione la prima gru a braccio impennabile Raimondi LR330 al mondo

Bennetts ha installato la prima gru a braccio impennabile Raimondi LR330 con elevata capacità di carico in un cantiere a Londra. La LR330 è montata in un cantiere nel Royal Borough di Kensington a Londra, e sarà affiancata quest’anno e poi nel 2019 da un’altra LR330 e da due LRH174 sempre firmate Raimondi. Questa gru LR330 è stato il primo esemplare prodotto e consegnato a Bennetts, rivenditore esclusivo di Raimondi nel Regno Unito, dopo la fiera Intermat di Parigi dello scorso Aprile.

La LR330 è montata in un cantiere nel Royal Borough di Kensington a Londra

La LR330 è una gru a braccio impennabile con una capacità di 18 tonnellate con un design triangolare del braccio. Il nuovo design del braccio riduce gli ingombri durante il trasporto ed offre un minore raggio fuori servizio per limitare i problemi legati al sorvolo di aree limitrofe al cantiere. Alla massima estensione del braccio può sollevare 3300 kg in modalità Ultra-lift. Sette diverse configurazioni di lunghezza del braccio, da 30 metri a 60 metri, soddisfano tutte le esigenze in termini di configurazioni specifiche del cantiere.

La LR330 può essere equipaggiata con tre diversi argani di sollevamento: una potenza standard di 86kW o la configurazione con tiro a due funi con il più potente 110kW

La LR330 può essere equipaggiata con tre diversi argani di sollevamento: una potenza standard di 86kW o la configurazione con tiro a due funi con il più potente 110kW. Edward Seager, Amministratore delegato di Bennetts Cranes, ha affermato: “Riteniamo che la LR330 diventerà una gru molto utile all’interno della nostra flotta grazie all’elevata capacità di sollevamento. Con la tendenza crescente all’uso del calcestruzzo prefabbricato, si richiedono capacità di sollevamento carichi sempre maggiori.

Le LR330 saranno montate con un braccio di 50 metri, una con altezza torre 48 metri e la seconda 54 metri

“Siamo estremamente lieti di mettere in servizio la nuova Raimondi quest’anno. Questa e numerose altre gru firmate Raimondi fanno parte della pianificazione per la modernizzazione ed espansione della nostra flotta.” All’inizio del mese Bennetts ha installato la gru LR330 presso i propri impianti di collaudo in Gloucestershire per effettuare i controlli pre-operativi ed esguire l’attività di formazione tecnica prima della consegna in cantiere. Questa gru sarà affiancata da una seconda LR330 e da due LRH174 – prima gru idraulica di Raimondi consegnata quest’anno – per lo sviluppo di un progetto di lussuosi appartamenti, non lontano da Buckingham Palace. Le LR330 saranno montate con un braccio di 50 metri, una con altezza torre 48 metri e la seconda 54 metri. Potranno entrambe sollevare 4,62 tonnellate all’estremità del braccio dopo un de-potenziamento del 25%, con un raggio fuori servizio di 19 metri.

La gru Raimondi LR330 a braccio impennabile e’ dotata di cabina Deluxe R16

Le due LRH174 saranno dotate di un braccio di 35 metri, una torre di 35,7 metri e saranno in grado di sollevare 5,17 tonnellate all’estremità del braccio, con un raggio fuori servizio di 11 metri. Tutte le gru saranno dotate di sistemi BlokCam, con una camera posizionata sul gancio della gru che trasmetterà le immagini in tempo reale all’operatore in cabina. Questi sistemi migliorano la sicurezza in cantiere riducendo i punti ciechi per l’operatore e consentendo una migliore visuale complessiva del cantiere dalla cabina.

Vedi anche: Assistedile installa la prima gru a torre Raimondi MRT234 in Italia