Assistedile installa la prima gru a torre Raimondi MRT234 in Italia

Con la nuovissima gru a torre piatta Raimondi MRT234, Assistedile Srl., con sede a Milano (Italia) accresce la sua flotta portandola a un totale di 107 gru. La nuova MRT234, la 97esima gru a torre della flotta firmata Raimondi, è stata montata a Milano, in via Guglielmo Silva all’incrocio con Viale Eginardo ed è attualmente a lavoro per la costruzione di un edificio ad uso residenziale costituito da 22 piani.

Un  tecnico Raimondi era presente in cantiere per la supervisione  al montaggio, che comprendeva una prima fase di preparazione del braccio e della controfreccia a terra , poi completato con l’utilizzo di una gru mobile da 350 tonnellate  per portare la MRT234 ad un’altezza  di 85,8 metri con 70 metri di braccio. Per il raggiungimento dell’altezza complessiva di 85,8 metri sono stati utilizzati degli elementi a torre misti da 2,3 metri, 2,1 metri e 1,7 metri di lato.

Per il raggiungimento dell’altezza complessiva di 85,8 metri sono stati utilizzati degli elementi a torre misti da 2,3 metri, 2,1 metri e 1,7 metri di lato

Fondata nel 1963 da due ex dipendenti Raimondi, il Sig. Rino Friso e il Sig. Paolo Morosi, Assistedile ha collaborato costantemente con la società costruttrice per rappresentare al meglio proprio la Raimondi nell’area milanese. “Abbiamo intenzione di incrementare la nostra flotta di noleggio con altri nuovi modelli Raimondi per soddisfare al meglio le richieste dei nostri clienti dell’industria edile” afferma il Sig. Luciano Friso, Amministratore delegato Assistedile, sottolineando le aspettative sul futuro della società. Ha inoltre aggiunto: “Abbiamo continuato l’espansione della nostra attivitsviluppando l’attività di noleggio e mantenendo l’alto livello di professionalità, la rapidità di intervento e l’ampia disponibilità di ricambi.”

As seen by an aerial webcam monitoring the Milan skyline, Assistedile’s MRT234 at work

“Dal punto di vista del mercato, la richiesta di noleggio di gru nell’area milanese è ora orientata verso prodotti con grande capacità di carico che consentono il raggiungimento di altezze notevoli. La MRT234 è la combinazione ideale per gli obiettivi di questi clienti,” ha continuato il Sig. Friso. “La gru MRT234 combina la versatilità del prodotto Raimondi con la sua facilità di montaggio  grazie ai componenti del braccio più leggeri rispetto a modelli precedenti. E’ un modello nuovo che adotta argani e controlli di rotazione innovativi mantenendo l’originalità del design Raimondi.” L’Ingegner Mauro Masetti, Direttore commerciale della Raimondi Cranes, ha aggiunto che per incrementare le prestazioni e la velocità dei paranchi, la MRT234 è dotata di uno speciale argano di sollevamento di 55kW (75 Hp) come richiesto tra le preferenze del cliente.

Vedi anche: Raimondi Cranes nomina il primo agente Italiano ufficiale a copertura di un ampio territorio